In merito al trend della domanda turistica, una recente ricerca commissionata da Confturismo all’Istituto Piepoli mette in evidenza come l’indice di propensione al viaggio degli italiani nel mese di Dicembre abbia raggiunto quota 59 punti con un incremento del 5% sullo stesso mese del 2014. Lo studio mette inoltre in evidenza come il 25%  degli italiani abbia una maggiore fiducia per il 2016, un dato questo che induce ad una crescente propensione al consumo di prodotti turistici soprattutto domestici. Per Capodanno circa il 50% dei turisti italiani viaggerà in coppia e aumenta anche la dimensione media dei gruppi da 3,9 persone a 4,6 unità. Città d’arte e montagna per l’inizio d’anno sono le destinazioni più prenotate. Tende inoltre ad estendersi anche la permanenza media a tutto beneficio della marginalità media delle strutture ricettive.

images

Hotelogica© 2015 – Gestione e Consulenza Alberghiera

Città d’arte e montagna le principali destinazioni per il Capodanno 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *